Assistenza clienti: 0574 27112 dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 17:30 | TRASPORTO GRATUITO PER TUTTI GLI ORDINI DI VALORE SUPERIORE A 42€
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello
Le spedizioni sono sospese fino al 26 Agosto p.v.

PERICOLI DEL COLESTEROLO E LESSTAT

05/11/2018

Ormai lo sappiamo: se non tenuto efficacemente sotto controllo, il colesterolo può creare seri danni, intaccando il benessere quotidiano del nostro organismo. Quando se ne parla, però, non tutti sono consapevoli rispetto alla sua natura e ai rischi correlati ai suoi possibili sbalzi.

Dunque, è essenziale sapere che il colesterolo è un grasso prodotto dal fegato ed è presente in tutte le cellule dell’organismo. Serve per la sintesi di alcuni ormoni, gioca un ruolo fondamentale nella produzione della vitamina D ed è un costituente delle membrane cellulari e di vari tessuti. Se presente in eccesso, può essere - come dicevamo - molto dannoso: infatti tende ad accumularsi sulle pareti delle arterie e nel tempo può formare una placca che restringe l’arteria e riduce il flusso di sangue. Quando la placca si infiamma o si rompe, si forma un coagulo detto trombo che impedisce l’afflusso di sangue al cuore.

Ok, fino a qui siamo ai fondamentali. Ma sapevate che esistono due tipi di colesterolo? Il primo, LDL, il cosiddetto “colesterolo cattivo”, è contenuto nelle lipoproteine a bassa densità (LDL) che lo trasportano ai vari tessuti, favorendone l’accumulo sulla parete interna delle arterie; il secondo, HDL, il cosiddetto “colesterolo buono”, si lega alle HDL (lipoproteine ad alta densità) che lo trasportano fuori dai vasi verso il fegato, dove viene eliminato. Le HDL sono quindi una sorta di “spazzino” dei vasi sanguigni e hanno azione protettiva per le arterie, che vengono ripulite dal colesterolo in eccesso.

Ecco, una volta fatte queste premesse davvero fondamentali, c’è un’altra cosa importante che dovete sapere: il colesterolo dipende moltissimo dal vostro tipo di alimentazione.

Esso, infatti, è prodotto dall’organismo e introdotto attraverso l’alimentazione. Circa il 75% è creato dal nostro corpo: la percentuale dipende dalla genetica e dalla storia familiare. Inoltre il colesterolo può essere introdotto dall’esterno, con alimenti ricchi di grassi animali, come carne, burro, salumi, formaggi, tuorlo dell’uovo. Il colesterolo viene introdotto anche attraverso i grassi insaturi che si ottengono aggiungendo idrogeno agli oli vegetali, tipici di molte fritture, delle margarine vegetali e dei grassi usati in pasticceria. I cibi di origine vegetale (frutta, verdura, cereali) non contengono colesterolo.

Sarebbe tuttavia un errore pensare che soltanto il cibo incida sui livelli di colesterolo. Esistono infatti alcuni fattori di rischio che esulano dall’alimentazione e che ne favoriscono l’aumento. Tra questi, ricordiamo in particolare il sovrappeso, la sedentarietà, il fumo di sigaretta, l’età ed il sesso.

Per tutti questo i motivi i laboratori Medibase hanno sviluppato Lesstat: il prodotto contiene un complesso di sostanze (Monacolina, Gomma xantano, Chitosano, Licopene), che intervengono attraverso una azione sinergica dei componenti sopradetti nel favorire la regolarizzazione della colesterolemia, con una serie di interventi sia di tipo inibente l’assorbimento del colesterolo, associato ad una diminuzione della sua sintesi, sia attraverso una attività di tipo antiossidante e protettiva. Lesstat è frutto della ricerca e sviluppo del team scientifico Medibase, che consiglia anche di associare l’uso del prodotto ad un corretto stile di vita (alimentazione controllata e bilanciata ed attività fisica regolare). L’uso costante di Lesstat favorisce quindi il mantenimento del colesterolo totale e del rapporto LDL-HDL, entro valori fisiologici. E’ sufficiente una compressa al giorno la sera dopo cena, tenendo presente che l’assunzione dovrà avvenire con regolarità per almeno 3-4 mesi. La somministrazione, inoltre, è ripetibile anche per periodi di tempo molto lunghi. Scopri subito la scheda del prodotto ed inizia a stare meglio in fretta!



Ultime notizie dal blog

26/11/2018
LE PRINCIPALI PATOLOGIE LEGATE ALLO STRESS Lo stress non può e non deve essere sottovalutato. A volte, però, cercare di adottare stili di vita corretti e salutari può non essere sufficiente. I laboratori Medibase hanno concepito una gamma di prodotti indicati per la prevenzione e la cura delle patologie correlate al sistema nervoso

Leggi tutto

19/11/2018
SALUTE ARTICOLARE, I 5 CONSIGLI DEGLI ESPERTI La salute delle articolazioni e della cartilagine è un fattore assolutamente fondamentale per continuare a sentirsi liberi e vitali.

Leggi tutto

12/11/2018
MALATTIE DEL SISTEMA CARDIOVASCOLARE Parliamo delle malattie cardiovascolari. Il dato che deve metterci in guardia, triste e preoccupante al contempo, è quello che ci racconta di come essere siano la prima causa di decessi in assoluto, nel mondo, tanto per le donne quanto per gli uomini.

Leggi tutto